ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Israele criticato per le nuove colonie annunciate

Lettura in corso:

Israele criticato per le nuove colonie annunciate

Dimensioni di testo Aa Aa

Pioggia di critiche internazionali su Israele dopo l’annuncio di altri tre mila nuovi alloggi a collegare Gerusalemme e la colonia di Maale Edumin.

Insediamenti che, di fatto, taglierebbero la Cisgiordania in due e comprometterebbero i sogni di continuità territoriale dei palestinesi.

In mattinata Londra ha convocato l’ambasciatore israeliano. E lo stesso hanno fatto Parigi, Stoccolma, Madrid.

Contrari al discusso programma di colonizzazione persino gli Stati Uniti, alleati storici di Israele.

La ritorsione del governo Netanyahu non si ferma qui: previsto anche il blocco immediato del trasferimento di oltre 90 milioni di euro di tasse, raccolte da Israele per conto dei palestinesi.

Di che rovinare la festa al presidente palestinese Mahmud Abbas, tornato da vincitore a Ramallah dopo il voto all’Onu che ha accordato alla Palestina il titolo di stato osservatore non membro.