ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Messico: il presidente Peña Nieto assume i pieni poteri

Lettura in corso:

Messico: il presidente Peña Nieto assume i pieni poteri

Dimensioni di testo Aa Aa

Passaggio di consegne e di bandiera in Messico tra Felipe Calderón, che chiude il suo mandato in calo di popolarità, e il presidente eletto Enrique Peña Nieto, che assume formalmente i pieni poteri.

Il nuovo capo di stato riporta così il Partito rivoluzionario istituzionale a quella presidenza persa per la prima volta in settant’anni nel 2000, complice la cattiva gestione economica.

Ora dovrà far dimenticare il passato e realizzare il suo programma liberale, aperto alle riforme e ai capitali privati. E poi, lotta alla corruzione e al narcotraffico, una battaglia che già ha affossato molti suoi predecessori e che lo stesso Calderón ha pagato nei sondaggi.

Il neopresidente si è scelto un esecutivo di tecnocrati stranieri e fedelissimi. Ma dovrà fare i conti con un Congresso in cui non ha la maggioranza.