ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egitto: imponenti manifestazioni, oggi sfilano i sostenitori del presidente

Lettura in corso:

Egitto: imponenti manifestazioni, oggi sfilano i sostenitori del presidente

Dimensioni di testo Aa Aa

“Il popolo vuole abbattere il regime”, gridavano i manifestanti ad Alessandria, al Cairo e in altre località egiziane, nel corso delle imponenti proteste del venerdì contro la nuova Costituzione e l’atto di forza del Presidente.

Ad Alessandria, in serata, si sono verificati anche scontri tra opposte fazioni, e qualche sassaiola.

I leader delle opposizioni hanno chiesto ai manifestanti di proseguire il sit-in a piazza Tahrir, nel centro del Cairo, per impedire che ne prendano il controllo i sostenitori del Presidente, che manifestano oggi.

Il Presidente, Mohamed Mursi, rivolgendosi al Paese due giorni fa aveva promesso che gli effetti del decreto con il quale si è attribuito poteri quasi assoluti cesseranno non appena la nuova Costituzione sarà stata approvata con un referendum. Una promessa che non ha convinto i manifestanti:

“Per prima cosa vogliamo la cancellazione del decreto. Poi, non vogliamo più essere governati dai Fratelli Musulmani. Vogliamo che finisca la loro egemonia. “

“Ora veniamo spinti a scegliere tra il minore dei mali: o ci teniamo il decreto, oppure approviamo una Costituzione che hanno scritto loro”

L’Assemblea Costituente ha varato la nuova Carta fondamentale. Dopo la firma del Presidente, la Costituzione dovrà essere sottoposta a referendum. Secondo le opposizioni il testo concede troppo spazio alla Sharia come fonte del diritto.