ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egitto. I Fratelli musulmani in piazza per Morsi e la sua Costituzione

Lettura in corso:

Egitto. I Fratelli musulmani in piazza per Morsi e la sua Costituzione

Dimensioni di testo Aa Aa

“Il Corano è la nostra Costituzione”. È lo slogan scandito dalle migliaia di persone in corteo al Cairo per sostenere Mohamed Morsi e la nuova carta fondamentale egiziana.

I Fratelli musulmani rispondono così ai 50mila dimostranti tornati ieri in Piazza Tahrir per dire che il presidente ha tradito la rivoluzione varando una Costituzione liberticida:

“Vogliamo che vengano rispettati i diritti di ogni singolo musulmano – grida un manifestante – Chi non è d’accordo può andare a sbattere la testa contro il muro. Siamo tantissimi e ne stanno arrivando ancora altri. Siamo con i Fratelli musulmani e con il presidente. Dormiremo qui, moriremo qui e se decideremo di andare a Piazza Tahrir ci andremo”.

“Siamo qui per lanciare un messaggio al presidente e dirgli che tutti noi vogliamo l’imposizione della Sharia – dice l’ex parlamentare Ali Katamesh – Mohamed Morsi ha il nostro sostegno, quindi non deve fare marcia indietro”.

Al Cairo si temono incidenti fra i simpatizzanti del movimento dei Fratelli musulmani e gli oppositori del presidente. Scontri fra anti e pro Morsi si segnalano già ad Alessandria.