ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La gestione d'impresa tra competitività e etica

Lettura in corso:

La gestione d'impresa tra competitività e etica

Dimensioni di testo Aa Aa

In un mondo altamente competitivo e in rapida trasformazione, gestire un’impresa diventa arduo. Le scuole di management sono il tema di questa puntata, per questo siamo stati in Spagna, Irlanda e Svizzera.

Spagna: l’instituto de impresa di Madrid

Richard Midikira ha 25 anni e viene dal Kenya, è a Madrid da pochi mesi per frequentare il Master in Management dell’Instituto de Empresa, tra le prime dieci scuole di formazione manageriale al mondo.

“Il programma del master è molto intenso, ci permette di acquisire conoscenze in diverse aree che riguardano il business”, spiega Midikira. “Dalle attività alla gestione degli approvvigionamenti, dalla finanza, al marketing, alla contabilità. In questo modo inquadriamo gli affari da una prospettiva molto ampia ed è da una prospettiva più ampia che riusciamo a trovare soluzioni”.

Il Master in Management è un programma internazionale rivolto ai giovani laureati con un’esperienza di due anni al massimo. Il 93 per cento degli studenti trova lavoro entro tre mesi dal conseguimento del master. La scuola accoglie soprattutto studenti stranieri, di oltre 40 nazionalità diverse. L’iscrizione costa 30.000 euro.

Irlanda: piccoli imprenditori crescono

A Tralee, nel sud-ovest dell’Irlanda, alla scuola elementare Moyderwell Mercy i bambini tra gli otto e i 12 anni imparano cosa sono gli utili e gli investimenti. Seguono il Junior Entrepreneur Programme.

Quest’anno i ragazzi di 11 e 12 anni hanno prodotto delle borsette in collaborazione con imprenditori locali e hanno vinto il premio assegnato dallo Junior Programme. Nel corso delle lezioni questi ragazzi imparano in modo divertente come funziona l’impresa, dal suo avvio al finanziamento. Imparano cosa sono il pensiero creativo e la risoluzione dei problemi.Entro il 2015, si prevede che circa 4.500 bambini avranno partecipato al programma.

Svizzera: a scuola di business etico

Bert Wolfs è uno dei fondatori della Swiss Business School. Questa scuola insegna l’integrità e l’etica, ma anche come fare soldi. “Nel 2001, negli Stati Uniti, la Enron, multinazionale dell’energia, fece bancarotta e portò al falimento la Arthur Andersen, la quarta società di revisione di bilancio al mondo”, afferma Wolfs. “Il comportamento immorale della direzione ha ispirato la nostra idea, quella di creare una scuola di business etico. Da chi possiamo cominciare a cambiare le cose? Dai nostri studenti”.

Oltre 300 studenti hanno frequentato il corso di etica alla Swiss business school negli ultimi dieci anni.