ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Australia: nuove norme anti-tabacco da dicembre

Lettura in corso:

Australia: nuove norme anti-tabacco da dicembre

Dimensioni di testo Aa Aa

Australia batte industria del tabacco uno a zero: dal primo di dicembre entra in vigore infatti una legge tra le più severe al mondo.

Imposte immagini esplicite sui danni alla salute, vietato il marchio di fabbrica sui pacchetti, consentito solo il nome del produttore stampato in caratteri piccoli e identici.

Non che ciò freni i fumatori incalliti:

“Per me sono solo immagini che si possono trovare ovunque, non significano nulla”, dice Victor El Hage, “In realtà sto cercando di smettere di fumare ma l’unico vero motivo per cui sto cercando di farlo è mia figlia”.

Sulle confezioni, le foto delle parti del corpo colpite da tumore, degli adulti e dei bambini ammalati:

“Si tratta di un prodotto legale, ma è l’unico prodotto legale che, se assunto come raccomandato dal produttore, può uccidere la metà dei suoi consumatori regolari”; afferma Tanya Plibersek. ministro federale della sanità. “Se lo avessimo saputo quando il tabacco è stato legalizzato o fu introdotto nell’uso comune, non credo che oggi sarebbe legale”.

Limitato l’impatto delle nuove norme sui profitti delle multinazionali: su un miliardo di consumatori abituali, l’Australia ha il tasso più basso.

Ma i produttori temono che l’esempio faccia scuola e parlano di incentivo al mercato nero.