ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Clonavano carte di credito australiane, 7 arresti in Romania

Lettura in corso:

Clonavano carte di credito australiane, 7 arresti in Romania

Dimensioni di testo Aa Aa

Hanno clonato 500mila carte di credito australiane per un giro d’affari equivalente a 25 milioni di euro. È stata smatellata in Romania l’organizzazione criminale che gestiva la più grande frode nella storia dell’Australia.

Una truffa figlia della globalizzazione e – secondo gli investigatori di Syndney – della Romania che fu. Il Paese dell’est Europa, ai tempi di Ceausescu – era un’eccellenza nelle scienze matematiche e nella programmazione ai tempi di Ceausescu. Talenti che oggi sono sfruttati dalla criminalità organizzata.

Sette le persone arrestate a Bucarest. L’organizzazione copiava i dati delle carte di credito dai computer di piccoli esercizi commerciali e li riutilizzava per eseguire transazioni in altri 13 Paesi.