ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Attenti all'apnea

Lettura in corso:

Attenti all'apnea

Dimensioni di testo Aa Aa

In buona percentuale gli adulti soffrono di apnea durante la respirazione notturna ma il disagio, che puo’ provocare guai seri, colpisce anche i bambini. Ecco i possibili rimedi.

1.08
Non c‘è il respiro, quest’uomo dorme ma non respira, la sua cassa toracica ha come delle convulsioni poi alla fine respira. L’apnea è durata diversi secondi.

1.24
Neglin adulti la causa di questa malattia è muscolare è la laringe che si rilassa e impedisce all’aria di circolare e al paziente di respirare.

1.34
“Ogni volta che c‘è un arresto di respirazione l’ossigenazione del sangue diminuisce e ci si risveglia cosi’ il sonno è perturbato”

1.44
Diversi fattori aggravano la malattia: l’obesità, l’ipertensione ma anche il diabete e per la curare c‘è una soluzione: portare una maschera ogni notte. La maschera è un respiratore che singe artificialmente l’aria ne polmoni del paziente e a forza di respirare, cosi’ il signor Meunier ha accettato di fare ubn test.

2.01
“E’ una cosa un po’ strana e da un po’ fastidio, ma mi sembra sopportabile”

2.06
Le conseguenze possono essere serie per i pazienti con l’apnea che rischiano l’incidente cerebrale, soffrono di mal di testa, di sonnolenza. Un disturbo che non colpisce solo gli adulti. Il due per cento dei bambini soffrono di apnea. La cosa puo’ iniziare dfalla primissima infanzia.

2.34