ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gravi scontri nella provincia tunisina

Lettura in corso:

Gravi scontri nella provincia tunisina

Dimensioni di testo Aa Aa

Oltre 100 persone sono rimaste ferite negli scontri tra polizia tunisina e lavoratori che protestavano a Siliana, 127 chilometri a sud di Tunisi.
Una manifestazione era stata convocata dai sidacati nell’ambito di uno sciopero che ha paralizzato la vita amministrativa ed economica della città, contro il degrado del lavoro. I manifestanti chiedono anche le dimissioni del governatore provinciale Mahyub, membro del partito islamista al governo Ennahda, che ha però annunciato di voler restare al suo posto. Sembra quindi già finita, almeno in provincia, la luna di miele fra i tunisini e il partito islamista moderato.