ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Congo: ribelli M23 accettano di ritirarsi da Goma

Lettura in corso:

Congo: ribelli M23 accettano di ritirarsi da Goma

Dimensioni di testo Aa Aa

I ribelli del Movimento 23 marzo accettano di ritirarsi da Goma, nell’est della Repubblica democratica del Congo.

In cambio, Kinshasa si impegna a proseguire le trattative con un impegno diretto del Presidente Joseph Kabila. Sabato scorso, i leader africani della regione avevano chiesto agli occupanti del nord di lasciare la città entro 48 ore, minacciando un intervento armato.

Il movimento 23 marzo aveva conquistato il capoluogo della provincia del Kivu Settentrionale e la vicina località strategica di Sake.

Un’avanzata che ha innescato un’emergenza umanitaria nell’est del Paese: dopo otto mesi di violenze, oltre 100mila persone vivono accampate nei pressi di Goma, la loro sopravvivenza dipende dagli aiuti del Programma alimentare mondiale. Circa 1 milione e mezzo gli sfollati, stando alle stime dell’Ufficio Onu per il Coordinamento degli Affari Umanitari.