ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Brasile, protesta a Rio contro la nuova legge sulle royalties petrolifere

Lettura in corso:

Brasile, protesta a Rio contro la nuova legge sulle royalties petrolifere

Dimensioni di testo Aa Aa

Almeno duecentomila brasiliani hanno manifestato per le strade di Rio de Janeiro contro il progetto di legge che riforma la ripartizione delle royalties derivanti dal petrolio.

Lo stato rischia di perdere importanti risorse finanziarie, proprio alla vigilia dei Mondiali di calcio del 2014 e delle Olimpiadi del 2016.

“Il nuovo prospetto per la ripartizione delle royalties rende lo stato di Rio de Janeiro non solvibile, in un momento in cui è evidente non solo la crescita economica, ma anche il fatto che si sono aperte molte porte agli investimenti stranieri, in particolare grazie alla Coppa del mondo e alle Olimpiadi”.

“Cancellare le royalties significa portare gli stati e le municipalitâ alla bancarotta”.

I manifestanti chiedono alla presidente Russeff di opporre il veto alla legge. I vertici istituzionali dello stato promettono in caso contrario di avviare azioni giudiziarie davanti ai tribunali.

In base alla riforma, lo stato di Espirito Santo potrebbe perdere oltre 35 miliardi di euro, entro il 2020.