ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Scontri in Egitto: Mursi incontra vertici giudiziari

Lettura in corso:

Scontri in Egitto: Mursi incontra vertici giudiziari

Dimensioni di testo Aa Aa

Mohammed Morsi incontra i vertici del potere giudiziario in un clima di grande tensione in Egitto.

Dopo la decisione di attribuirsi poteri quasi illimitati, il Presidente ha precisato che il decreto è temporaneo. Ma non convince né l’associazione degli avvocati, né quella dei giornalisti che hanno indetto uno sciopero. Mentre la magistratura parla di “attacco senza precedenti”.

“Chiediamo al presidente di aprire un dialogo con tutte le forze politiche di piazza Tahrir – dice un manifestante al cairo – e di annullare il decreto”.

Emanato giovedì scorso, il provvedimeto che rende inappellabili le sue decisioni ha provocato violenti scontri. Nell’assalto alla sede dei Fratelli musulmani, un ragazzo di 15 anni è morto. 60 persone sono rimaste ferite tra Damanhur e a Piazza Tahrir.

Morsi ha 24 ore di tempo per trovare un’intesa con le forze politiche: l’opposizione ha organizzato, per questo martedì, una nuova manifestazione che potrebbe portare a scontri con i militanti dei Fratelli musulmani, anche loro in piazza.