ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Congo, esercito regolare pronto a riprendere Goma

Lettura in corso:

Congo, esercito regolare pronto a riprendere Goma

Dimensioni di testo Aa Aa

L’esercito regolare del Congo vuole tentare di riprendere Goma, capitale della provincia del Nord Kivu, finita la settimana scorsa sotto il controllo delle forze ribelli.

Il generale Francois Olenga ha assunto il comando militare, dopo la sospensione del suo predecessore, sospettato di aver venduto armi ai ribelli. “Siamo stati attaccati e dobbiamo reagire – ha detto Olenga – il Congo non ha paura, è l’esercito a essere turbato dalla presenza di traditori”.

I ribelli hanno intanto consolidato le posizioni nell’area di Goma e sembrano non avere alcuna intenzione di ritirarsi. Il loro comandante, Sultani Makenga, è stato invitato in Uganda dai capi di stato maggiore della regione, che tentano di convincerlo a lasciare la capitale del Nord Kivu senza combattere.

Secondo le Nazioni unite, i ribelli del movimento M23 sarebbero armati e sostenuti dal Rwanda, che punterebbe alle risorse minerarie di cui è ricco il sottosuolo del Nord Kivu. Accuse respinte dal governo rwandese.

Quel che è certo è che gli ultimi otto mesi di violenze nell’est della repubblica democratica del Congo hanno peggiorato ulteriormente l’emergenza rifugiati. In 80.000 vivono accampati nei pressi di Goma, dipendendo dagli aiuti del Programma alimentare mondiale.