ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spagna: si vota in Catalogna

Lettura in corso:

Spagna: si vota in Catalogna

Dimensioni di testo Aa Aa

Le elezioni regionali di questa domenica in Catalogna sono, secondo alcuni, una prova generale del referendum sull’indipendenza che il presidente Artur Mas ha promesso di far svolgere tra 4 anni. Il suo partito, in base ai sondaggi, dovrebbe ottenere la maggioranza relativa, e l’insieme delle formazioni secessioniste occuperebbe i due terzi del Parlamento regionale.

“La Catalogna – afferma Mas – è una delle nazioni più antiche d’Europa e del mondo. E stiamo cercando di costruire un’ampia maggioranza, che domenica disegni il futuro della nostra nazione, il futuro di 7 milioni e mezzo di persone di questo paese.”

Mas si è convertito alla causa dell’autonomia dopo la gigantesca manifestazione dell’11 settembre scorso, che ha reso evidente la volontà indipendentista della maggior parte dei cittadini della regione di Barcellona.

Il Partito Popolare frena invece sulla prospettiva di un referendum. “Chiediamo un voto per l’unità – dichiara Alicia Sanchez Camacho -, per aggiungere e non per sottrarre, per garantire la coesistenza in Catalogna e non per dividere la sua popolazione.”

Un quinto dell’economia dell’intera Spagna dipende dalle attività produttive e dai risparmi della Catalogna, che però è sull’orlo della bancarotta. La regione lamenta una ripartizione iniqua dei finanziamenti statali.