ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

I leader africani ai ribelli congolesi: "fermate le armi"

Lettura in corso:

I leader africani ai ribelli congolesi: "fermate le armi"

Dimensioni di testo Aa Aa

Fermate la guerra e ritiratevi da Goma entro 48 ore. Questo l’appello rivolto ai ribelli dell’M23 dai leader africani, riuniti in Uganda per risolvere la crisi congolese.

Se queste condizioni saranno accettate, il governo di Joseph Kabila si è detto pronto a trattare come chiedono da tempo i ribelli, a patto che smettano anche di volere le sue dimissioni.

Presente al vertice di Kampala anche un capo dell’M23, che secondo l’Onu ha l’appoggio di Uganda e Ruanda.

Sotto controllo dei ribelli, che ora puntano a Bukavu, restano Goma, Sake e gran parte del Kivu, una regione dell’est molto ambita per le sue ricchezze minerarie e agricole.

Gli scontri tra truppe regolari e guerriglia l’hanno devastata e spopolata. Le organizzazioni umanitarie parlano di un milione e 600 mila sfollati, 285 mila solo tra luglio e settembre, in concomitanza con le ripresa delle ostilità.

Ora, se Goma venisse liberata, l’idea è creare in un raggio di venti chilometri una zona cuscinetto presidiata dalle forze Onu della Monusco.