ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ultima, tesa giornata di campagna elettorale in Catalogna

Lettura in corso:

Ultima, tesa giornata di campagna elettorale in Catalogna

Dimensioni di testo Aa Aa

Ultimo giorno di campagna elettorale per una Catalogna sempre più vicina all’indipendenza: nella regione che rappresenta da sola un quinto dell’economia spagnola si vota domenica.

Stando agli ultimi sondaggi la spunteranno i nazionalisti di Convergencia Y Unió, da sempre autonomisti, recentemente convertiti all’indipendentismo tanto che l’attuale presidente del partito e della regione, Artur Mas, la notte scorsa a Tarragona ha auspicato di essere l’ultimo presidente “di una Catalogna che lo Stato spagnolo sta cercando di distruggere”, ha detto.

Mas ha parlato di “campagna sporca”, con riferimento alle accuse di corruzione fatte circolare sul suo conto da ambienti del PP di Mariano Rajoy: lo stesso premier spagnolo è peraltro intervenuto nella campagna elettorale catalana, promettendo aiuti economici e invitando gli elettori a “non comperare un biglietto di sola andata per il nulla”, con riferimento all’indipendenza che gode però in questo momento di un’ampia maggioranza. Dopo l’impressionante marcia indipendentista di settembre, la tendenza è confermata dai sondaggi: Convergencia Y Unió non dovrebbe avere la maggioranza assoluta, ma la superebbe insieme agli indipendentisti di sinistra. E ad oggi un’alleanza tematica appare più che possibile.