ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spari al confine con Gaza, ucciso un palestinese. Hamas: "Israele viola la tregua"

Lettura in corso:

Spari al confine con Gaza, ucciso un palestinese. Hamas: "Israele viola la tregua"

Dimensioni di testo Aa Aa

Per Hamas sarebbe una violazione del cessate il fuoco, l’uccisione da parte dei soldati israeliani di un ventitreenne palestinese, colpito mentre si avvicinava alla recinzione di sicurezza al confine tra Gaza e Israele.

Hamas parla di “secondo episodio” di rottura del cessate il fuoco da parte israeliana, dopo il ferimento, ieri di altri quattro palestinesi in circostanze analoghe.

Ma l’accordo viene monitorato anche rispetto ad altri punti sensibili, primo fra tutti quello del blocco a cui è sottoposta la Striscia di Gaza.

Blocco solo attenuato dai tunnel, in via di ricostruzione.

“Cerchiamo di renderla di nuovo praticabile, la galleria ci serve per lavorare. Costa molto, ma che dobbiamo fare, ci serve… per rimetterla in uso credo che dovremo spendere qualcosa come 30 mila euro”.

Intanto, le forze speciali israeliane hanno compiuto 28 arresti in Cisgiordania. Tra i fermati anche cinque deputati di Hamas all’assemblea legislativa palestinese, che si riunisce a Ramallah.

Uno degli arrestati, secondo fonti di stampa, è Mahmoud al-Ramhi, segretario generale del Parlamento.