ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Guerra a Gaza: al Cairo si punta a una tregua di 2 giorni

Lettura in corso:

Guerra a Gaza: al Cairo si punta a una tregua di 2 giorni

Dimensioni di testo Aa Aa

Una tregua di 24/48 ore per permettere la discussione di un accordo di più ampio respiro. Sembra sia questo che il governo israeliano di Benjamin Netanyahu intende ottenere secondo gli ultimi sviluppi dei negoziati in corso al Cairo.

Una tregua che permetterebbe di allentare la tensione dopo 6 giorni di combattimenti contro i militanti di Hamas. Ma le parole del leader del movimento islamico Khaled Meshaal sono chiare.

“Il problema non sono i missili di Gaza. Il problema è cominciato quando Israele ha assassinato Ahmed Al-Jabari” ha detto Meshaal in conferenza stampa, tornando sul casus belli. “Per il momento, nonostante il ruolo di mediazione assunto dall’Egitto e voluto anche da Israele, non abbiamo avuto risposta alle nostre richieste per mettere fine al lancio di missili”.

Cruciale in questa fase il ruolo del Presidente egiziano Mohamed Morsi: uno dei punti comuni tra le richieste delle due parti è la sospensione delle azioni militari.