ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia, forse vicini allo sblocco della seconda tranche di aiuti

Lettura in corso:

Grecia, forse vicini allo sblocco della seconda tranche di aiuti

Dimensioni di testo Aa Aa

Ancora incerto il futuro di Atene anche se da Bruxelles, dove per la seconda volta in dieci giorni si sono riuniti i ministri delle finanze dell’eurozona, arrivano segnali positivi riguardo lo sblocco della seconda tranche di aiuti, per un totale di 44 miliardi di euro. Soldi che però non saranno disponibili prima di dicembre.

Per Jean Claude Juncker, Presidente dell’Eurogruppo:“E’ evidente lo sforzo compiuto dalla Grecia. Dobbiamo ancora accordarci su alcuni dettagli, ma credo che ci siano alte probabilità di arrivare a una soluzione finale e all’unanimità già questa sera. Ne sono completamente certo!”.

Secondo l’accordo sottoscritto con i rappresentanti della troika Atene dovrebbe portare il debito al 120% del Pil entro il 2020. Per molti si tratta di un traguardo irrealizzabile se è vero che nel 2013 il debito ellenico dovrebbe salire al 190% del Pil.

Stiamo lavorando duro per cercare di trovare una soluzione per la Grecia. E’ questo il nostro obiettivo e la nostra missione”. Queste le parole di Christine Lagarde, numero uno del FMI, contraria alla proposta europea di dare due anni supplementari alla Grecia.

Oltre all’approvazione di nuove misure, il Governo greco vuole dare prova del suo impegno nel portare avanti il processo di ristrutturazione anche nei mesi a seguire. Atene annuncia di essere pronta a un rimpasto di governo, forse già a dicembre.