ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egitto: cerimonia d'insediamento per il Papa copto, timori d'isolamento

Lettura in corso:

Egitto: cerimonia d'insediamento per il Papa copto, timori d'isolamento

Dimensioni di testo Aa Aa

La Chiesa copta egiziana ha un nuovo Papa, Tawadros II: eletto il 4 novembre, è stato insediato oggi con una cerimonia nella cattedrale. Non c’era il presidente Morsi: benché si sia fatto rappresentare dal Primo Ministro Hisham Kandil, la sua assenza è sembrata confermare i timori di chi prevede un ulteriore isolamento della Chiesa copta.

“La Chiesa e i copti sono parte integrante dell’Egitto – ha detto Mohammed el Baradei, che guida un partito d’opposizione -: il suo ruolo è simile a quello delle altre entità religiose in Egitto”

È più legato ad un possibile ruolo politico il timore dei Fratelli Musulmani: “La Chiesa, come ha più volte confermato, ha un ruolo puramente spirituale. Questa è una Chiesa per gli egiziani e non dovrebbe avere un ruolo politico, come ha detto Papa Tawadros”, commenta un portavoce dell’autorità religiosa dei Fratelli Musulmani, politicamente rappresentati dal Presidente Morsi.

Il neo-eletto Papa aveva detto che la Chiesa copta si sarebbe opposta alla nuova Costituzione, se questa dovesse dare più peso all’Islam.