ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'Iran pronto ad arricchire uranio, a dirlo l'AIEA

Lettura in corso:

L'Iran pronto ad arricchire uranio, a dirlo l'AIEA

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Iran è pronto ad arricchire uranio nel suo sito nucleare sotterraneo di Fordow. Per farlo avrebbe installato ben 2784 centrifughe. Circa 700 sono già i funzione. A dirlo un rapporto dell’Aiea, l’agenzia internazionale per l’energia atomica.
Sempre secondo il documento, Teheran ha la capacità di incrementare in modo netto la sua produzione di uranio nel sito nascosto sotto una montagna nei pressi della città santa sciita di Qom, dove ora si concentrano tutte le centrifughe.
L’agenzia Onu ha accusato l’Iran di aver rimosso prove di attività sospetta dal sito nucleare di Parchin, vicino a Teheran, dopo avervi impedito per un anno le ispezioni.
Secondo l’Aiea Teheran ha prodotto almeno 233 chili di uranio arricchito dal 2010. Finora avrebbe utilizzato 96 chili di uranio arricchito al 20% per un reattore di ricerca medica nella capitale. L’Iran avrebbe bisogno di uranio arricchito al 90%, ma l’agenzia dell’Onu conclude di non essere in grado di constatare se, l’attività di arricchimento dell’uranio sia a scopo pacifico.