ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Croazia trattiene il fiato. Oggi sentenza Gotovina

Lettura in corso:

La Croazia trattiene il fiato. Oggi sentenza Gotovina

Dimensioni di testo Aa Aa

Migliaia di croati hanno passato la notte a pregare in vista del verdetto d’appello di questo venerdì al tribunale penale internazionale nei confronti dell’ex generale Ante Gotovina.

Secondo il mondo è un criminale di guerra, ma in Croazia è da molti considerato un eroe. Condannato in prima istanza a 24 anni di carcere è considerato responsabile della morte di centinaia di prigionieri disarmati durante le operazioni contro i serbi dell’autoproclamata Krajina negli anni ’90.

Assieme a lui era stato condannato a 18 anni un altro generale, Mladen Markac.
La prima sentenza era stata emanata il 15 aprile 2011. Gravissime le accuse: crimini di guerra e contro l’umanità.

La sentenza d’appello verrà trasmessa in diretta televisiva in Croazia. La chiesa ha chiesto di pregare per i due generali. Una loro nuova condanna potrebbe favorire l’estrema destra e rendere ancora più traballante il governo del premier Milanovic già scosso da accuse di corruzione.