ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gaza: nuovi bombardamenti, arriva premier egiziano

Lettura in corso:

Gaza: nuovi bombardamenti, arriva premier egiziano

Dimensioni di testo Aa Aa

Israele interromperà la sua offensiva durante la visita del premier egiziano Hisham Kandil nella Striscia di Gaza, che è in corso e che dovrebbe durare tre ore. A condizione che nel frattempo non ci siano lanci di razzi sul proprio territorio.

Ma intanto anche questa mattina l’aviazione dello Stato ebraico ha condotto decine di attacchi, secondo fonti palestinesi, dopo aver compiuto 130 raid nella notte.

A Gaza City una ventina finora i morti e centinaia i feriti, con gli ospedali al collasso.

Si spera in una tregua, la cui fattibilità sarà esaminata dalla delegazione palestinese nel corso della sua visita.

Nel frattempo Tel Aviv ha richiamato in servizio 30.000 riservisti e prepara una possibile offensiva di terra.

Sul fronte israeliano si contano tre morti, colpiti in un condominio di Kiryat Malachi, nel sud del Paese. Ieri da Gaza sono partiti quasi 400 lanci di razzi. Alcuni sono riusciti a passare oltre il sistema di difesa antimissile e due sono arrivati fino a Tel Aviv.

Secondo lo Stato ebraico, è necessario distruggere gli arsenali palestinesi.
Sono oltre un milione gli israeliani potenzialmente raggiungibili dai razzi di Hamas e della Jihad islamica. Altri 11 sarebbero stati sparati tra la mezzanotte e l’alba.