ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Accordo Usa-Bp, 4,5 mld di dollari per la catastrofe nel Golfo del Messico


USA

Accordo Usa-Bp, 4,5 mld di dollari per la catastrofe nel Golfo del Messico

Maximulta da quattro miliardi e mezzo di dollari, per BP, la multinazionale petrolifera responsabile dell’incidente avvenuto nel 2012 nel Golo del Messico.

L’accordo sull’ingente somma, che è senza precedenti nella storia giudiziaria statunitense, non chiude il caso. Due ex manager sono accusati di omicidio, e un terzo di falsa testimonianza.

Per la catastrofe ambientale, inoltre, resta aperta l’azione in sede civile, per negligenza da parte del proprietario degli impianti.

Secondo gli analisti, per BP le conseguenze potrebbero essere pesanti. Gli obblighi che derivano dalla sanzione, spiega Joe Rundle, si aggiungeranno a quelli che potranno discendere dall’azione civile, e tutto ciò potrà avere un impatto sul prezzo delle azioni.

Oltre agli ingenti danni causati all’ambiente, la catastrofe petrolifera, che per quasi tre mesi riversò in mare milioni di barili di greggio, causò anche la morte di undici persone, in conseguenza dell’esplosione di una parte dela piattaforma.

Prossimo Articolo

mondo

Sandy: Obama a NY nomina supervisore per ricostruzione