ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucciso un capo militare palestinese. Israele avvia campagna militare contro Hamas

Lettura in corso:

Ucciso un capo militare palestinese. Israele avvia campagna militare contro Hamas

Dimensioni di testo Aa Aa

Un missile aria-terra israeliano ha ucciso a Gaza Ahmed Jafaari, capo militare di Hamas, e ha riacceso bruscamente il conflitto arabo-palestinese. Negli attacchi sono morte nove persone, tra le quali almeno due bambini.

L’esecuzione mirata arriva dopo giorni di scaramucce al confine e di sicuro non resterà senza conseguenze. Lo dice un dirigente di Hamas, Khalil al-Haya.

“Il nemico sionista non conosce mediazioni e non rispetta gli accordi. Il nemico sionista per molto tempo ha sparso il sangue del nostro popolo, di uomini, donne, bambini e anziani. La lotta contro il nemico è aperta e terminerà, Dio lo voglia, con la liberazione di Gerusalemme”.

Israele reagisce alle critiche minacciando di potenziare l’offensiva, senza escludere un intervento delle truppe di terra.

“Oggi abbiamo mandato un forte segnale ad Hamas e alle altre organizzazioni terroristiche. E se necessario, l’esercito sta pianificando di allargare le operazioni. Continueremo a fare di tutto per difendere i nostri cittadini”.

Ahmed Jaafari, cinquantadue anni, era un personaggio popolare a Gaza. Fu lui a gestire le trattative dopo il sequestro del soldato israeliano Shalit, rilasciato nel 2011 dopo cinque anni, in cambio di 1000 detenuti politici palestinesi.