ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'Italia va ko con la Francia, Ibra-show a Stoccolma

Lettura in corso:

L'Italia va ko con la Francia, Ibra-show a Stoccolma

Dimensioni di testo Aa Aa

Deschamps batte Prandelli. L’Italia esce sconfitta dall’incontro di Parma. In vantaggio al 35esimo con il faraone El Shaarawi, gli azzurri si fanno riprendere e poi sorpassare grazie alle reti blues di Valbuena e del lionese Gomis.

Finisce invece con un pareggio a reti inviolate quella che doveva essere la grande sfida di Amsterdam. La Germania di Joachim Loew non riesce a penetrare la difesa orange, in un match lento e con pochissime occasioni da gol.

La Danimarca, avversaria dell’Italia nelle qualificazioni per il Brasile 2014, pareggia con la Turchia, dopo essere andata in vantaggio con lo juventino Bendtner, su rigore.

Il Belgio di Wilmots viene invece sconfitto a Bucarest dalla Romania 2-1. A segno per i padroni di casa Maxim e l’ex Udinese Torje, al momento in prestito al Granada.

Nel nuovo stadio di Stoccolma, la Svezia stende l’Inghilterra 4-2. Anzi, Ibrahimovic stende l’Inghilterra 4-2, con un poker, di cui un gol straordinario. Ma andiamo con ordine.

La stella del Paris Saint Germain apre le marcature al 20esimo minuto di gioco, sorprendendo Joe Hart.
Al 35esimo, l’attaccante del Manchester United, Wellbeck pareggia i conti. La nazionale di Roy Hodgson è carica e dopo 3 minuti raddoppia con Caulker.

Nella ripresa pero’ inizia il vero Ibra-show. L’ex rossonero, prima segna la rete del pareggio al 78esimo, poi firma il tris ed infine cala il poker, grazie a uno spettacolare gol in rovesciata da oltre 30 metri. 4-2 e gli inglesi si inchinano a Re Zlatan.