ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Energia: Bruxelles sollecita la liberalizzazione delle tariffe

Lettura in corso:

Energia: Bruxelles sollecita la liberalizzazione delle tariffe

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ tempo di accelerare le riforme perchè il mercato interno dell’energia cominci veramente a funzionare. La Commissione europea ha bacchettato gli stati in ritardo. In Italia ad esempio i prezzi all’ingrosso dell’energia elettrica sono molto piu’ alti di quelli di atri paesi europei. La soluzione: piu’ concorrenza.

“Lo stato, sottolinea il Commissario Günther Oettinger, non fissa i prezzi per Audi, Renault, Mercedes, Peugeot. Nei prossimi anni terremo sotto controllo la riduzione dei prezzi regolamentati ed eventualmente l’abolizione dei prezzi regolati per elettricità e gas”

Secondo Bruxelles, i prezzi regolamentati con intervento statale non offrono la soluzione migliore al consumatore e ostacolano investimenti delle imprese.

“Se abbiamo prezzi regolamentati, prezzi bassi spiega il Commissario si hanno comunque dei costi alti, quindi il consumatore paga in ogni modo o nelle tasse o nel debito dei bilanci pubblici”

Nel suo rapporto la Commissione sottolinea la necessità di sviluppare le reti di interconnessione tra i paesi europei per sostenere le energie rinnovabili.

Con un effettiva liberalizzazione, dice Bruxelles, i consumatori europei potrebbero risparmiare fino a 13 miliardi di euro all’anno.