ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Onu, voto per la Palestina "non Stato membro"

Lettura in corso:

Onu, voto per la Palestina "non Stato membro"

Dimensioni di testo Aa Aa

Il voto del 29 novembre alle Nazioni Unite come svolta nelle relazioni con Israele. Il Presidente palestinese Mahmud Abbas promette la riapertura del dialogo in cambio del riconoscimento politico dello Stato palestinese nell’Assemblea generale:
“Chiederemo alle Nazioni Unite di riconoscere la Palestina come Stato “non membro” dell’Onu per riprendere i negoziati” – ha dichiarato all’incontro della Lega Araba al Cairo.

L’ipotesi di una ripresa del dialogo sconta le recenti tensioni dopo il lancio di razzi dalla Striscia di Gaza, contro cui Israele starebbe valutando una vasta operazione terrestre: “Non si tratta solo di un nostro diritto – ha dichiarato ad Ashkelon il premier israeliano Benjamin Netanyahu – è un nostro compito, credo che ogni persona sensata capisca la necessità di un governo di difendere il proprio popolo”. Secondo fonti giornalistiche israeliane sarebbe intervenuta la diplomazia egiziana per placare i toni dopo le recenti violenze.