ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spagna: congelati per due anni pignoramenti case

Lettura in corso:

Spagna: congelati per due anni pignoramenti case

Dimensioni di testo Aa Aa

Le banche spagnole sospenderanno per due anni gli sfratti di chi non ce la fa a pagare i mutui.

La decisione è stata presa a causa dell’emergenza pignoramenti, scoppiata dopo il suicidio di tre disperati proprietari di casa e dopo 15 giorni di forti proteste.

Il congelamento degli sfratti è però limitato ai casi di estrema necessità.

“Malati gravi, persone non autosufficienti, età avanzata, presenza di bambini – spiega Miguel Martín, presidente dell’associazione banche spagnole – Sono questi i casi presi in considerazione”.

La piaga sociale degli sgomberi forzosi ha spinto il governo spagnolo ad accelerare la revisione della normativa vigente per garantire maggiori tutele agli inquilini e mutuatari.

“Questa situazione viene da lontano. Nessun governo ha mai preso una decisione – la posizione del segretario del partito Popolare, María Dolores de Cospedal – Il fatto che il premier l’abbia fatto ora, penso sia un merito. Bisogna ringraziare il governo per aver avuto questa sensibilità”.

Attualmente, la legge consente tassi di interesse sulle rate non evase superiori al 20%, un meccanismo di cui le banche beneficiano a man bassa.