ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Missione panafricana in Mali, definiti i dettagli: 3300 soldati per un anno

Lettura in corso:

Missione panafricana in Mali, definiti i dettagli: 3300 soldati per un anno

Dimensioni di testo Aa Aa

Si concretizza l’invio di truppe panafricane nel nord del Mali. La missione dovrebbe comportare almeno 3300 soldati e dovrebbe durare un anno. È la decisione che è stata presa nella riunione, ad Abujia, in Nigeria, dalla Comunità economica degli stati dell’Africa occidentale e da alcune altre nazioni del continente invitate al vertice:

“Stiamo aspettando il semaforo verde da parte del Consiglio di sicurezza dell’Onu – ha detto il presidente della Costa d’Avorio Alassane Ouattara – Dovrebbe arrivare entro fine novembre o inizio dicembre. Dopodiché la forza d’intervento sarà operativa in pochi giorni”.

L’obiettivo è quello di strappare ai ribelli tuareg e fondamentalisti islamici jihadisti il controllo dell’Azawad, il nord separatista del Mali.

La Francia ha già fatto sapere che assicurerà un appoggio logistico alla missione, che ha anche finalità di antiterrorismo. I rappresentanti di Parigi devono riunirsi giovedì con quelli di Berlino, Roma, Varsavia e Madrid per discutere dell’eventuale partecipazione di 200 istruttori militari europei.