ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Maltempo in Italia: Maremma in ginocchio, un morto

Lettura in corso:

Maltempo in Italia: Maremma in ginocchio, un morto

Dimensioni di testo Aa Aa

Campi allagati, smottamenti, black out. Mezza Italia è messa in ginocchio dal maltempo. Le forti piogge fanno scattare lo stato di allerta in Umbria, minacciata da fiumi in piena e corsi d’acqua esondati.
 
Alcune famiglie sono state evacuate nel perugino, e nei pressi di Orvieto decine di persone sono state soccorse grazie all’impiego di elicotteri e gommoni.
 
A Capalbio, in Maremma, un uomo è morto dopo essere stato travolto da un’ondata di piena. La Maremma è la zona più colpita dalle piogge di questo lunedì, chiuso un tratto dell’autostrada, mentre a Firenze l’allerta dovrebbe durare fino a mezzanotte. Nel Lazio chiuse le banchine del Tevere.
 
Si contano i danni in Veneto, pronto a chiedere lo stato di calamità, dopo il maltempo del fine settimana. A Venezia è ancora acqua alta. Il Centro Maree prevede per domani una punta massima sui 100 centimetri sul medio mare.