ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'imam Al Qatada, sospettato di terrorismo, resta in Gran Bretagna.

Lettura in corso:

L'imam Al Qatada, sospettato di terrorismo, resta in Gran Bretagna.

Dimensioni di testo Aa Aa

Niente estradizione verso la Giordania.
Il tribunale britannico che si occupa di vagliare gli appelli contro i provvedimenti di espulsione ha accolto il ricorso presentato dai legali dell’imam Abu Qatada considerato da alcuni il braccio destro di Bin Laden in Europa.

Per il ministro dell’interno Theresa May che voleva sbarazzarsi dello scomodo ospite si tratta di una cocente sconfitta: “Qatada è un uomo pericoloso sospettato di terrorismo” ha assicurato alla Camera dei Comuni.

L’imam radicale per il momento resta dunque in Inghilterra dove comunque dovrà seguire un severo coprifuoco e avrà l’obbligo di indossare un braccialetto elettronico. Il governo Cameron intanto si prepara a fare appello contro la decisione presa ieri dal tribunale speciale.