ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Atene lancia la palla all'Europa

Lettura in corso:

Atene lancia la palla all'Europa

Dimensioni di testo Aa Aa

Atene lancia la palla nel campo europeo.
Prima di poter dare il via libera definitivo alla nuova tranche di aiuti da 31,2 miliardi di euro, restano ancora da trovare, tra Ue, Bce e Fmi, intese tecniche e politiche non impossibili ma assai delicate.
Intanto a Bruxelles nulla di fatto dopo al riunione dei ministri delle Finanze della zona euro anche se non si aspetta alcuna decisione definitiva fino a quando non ci sarà la garanzia che la Grecia persegua i piani previsti.

“La Grecia, dice quest’analista, sta correndo una maratona che lo si voglia o no: è una buona cosa il fatto che la popolazione capisca che è in corso una gara di maratona”

L’ennesimo rinvio europeo voluto dal ministro delle Finanze tedesco crea problemi per la copertura di 5 miliardi di scadenze debitorie di Atene il 16 novembre; queste esigenze di rinnovo dei titoli in scandeza saranno almeno in parte coperte con nuove emissioni di obbligazioni a breve termine, anche se l’Eurosistema non ha finora prorogato l’estensione del limite massimo sulle emissioni da 12 a 17 miliardi di euro.

Secondo fonti di stampa, però, alti funzionari dell’Unione Europea hanno assicurato che non ci sarà alcuna insolvenza ‘accidentale’ della Grecia.

Un fine anno molto duro si annuncia per il sesto anno consecutivo molto duro per i greci.