ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

I dati principali del fiscal cliff

Lettura in corso:

I dati principali del fiscal cliff

Dimensioni di testo Aa Aa

Previsto nel 2011 nell’ambito dell’accordo sul tetto del debito, il fiscal cliff prevede tagli automatici alla spesa e un aumento delle tasse che si abbattera’ sulle famiglie americane con una potenza da 600 miliardi di dollari solo nel 2013, poco meno del piano di stimolo approvato dal presidente americano Barack Obama nel 2009, poco dopo il suo insediamento.

Il ‘fiscal cliff’ scattera’ fra la fine del dicembre 2012 e l’inizio del gennaio 2013 e prevede misure impopolari sia fra i repubblicani sia fra i democratici.

“Ogni dollaro speso, dice questo consigliere di Barack Obama verra moltiplicato per 1,6. Basti pensare ai posti di lavoro andati persi nel settore dell’edilizia. Ogni miliardo di dollari oggi significa la creazione di 25 -30 mila posti di lavoro.”

Se il fiscal cliff non sara’ evitato, gli Stati Uniti oltre ai tagli alla spesa e all’aumento delle tasse si troveranno anche ad avere uno spazio di manovra limitato per gestire il debito.