ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Usa 2012: per Obama una nuova battaglia, evitare il fiscal Cliff

Lettura in corso:

Usa 2012: per Obama una nuova battaglia, evitare il fiscal Cliff

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo labattaglia presidenziale negli Stati chiave,Washington si riprende la scena della politica statunitense.

Primo punto in agenda,il ‘fiscal cliff’, il baratro finanziario che potrebbe essere provocatodal mancato accordo tra democratici e repubblicani al Congresso.

Valerie Zabriskie, euronews: “È possible evitare il fiscal Cliff?”

“Ho po’ di paura, ma non più di tanta – risponde un’abitante della capitale – ProbabilmenteMitt Romey avrebbe fatto un lavoro migliore per farci uscire da questa situazione, ma è andata così”.

“Non credo che ci sia abbastanza tempo per risolvere il problema”, dicono gli scettici, mentre un giovane residente a Washington sostiene il contrario: “Non penso che sarà una tragedia. Credo troveranno il modo di risolvere la cosa, primadell’entrata in vigore dei tagli e delle tasse”.

“La questione ora è come unire un paese profondamente diviso sul suo futuro – conclude l’inviata di euronewsnegli Sati Uniti, Valerie Zabriskie-La posta in gioco è il fiscal Cliff che potrebbe portare a un aumento delle tasse e dei tagli alla spesa pubblica di 600 miliardi di dollari nel prossimo decennio. Un incubo che – sperano in tanti – spingerà non solo gli americani, ma anche il loro governo, a lavorare insieme”.