ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: attacco fallito al palazzo del presidente

Lettura in corso:

Siria: attacco fallito al palazzo del presidente

Dimensioni di testo Aa Aa

I ribelli siriani alzano il tiro a Damasco: avrebbero tentato un attacco diretto alla residenza del presidente Bashar al Assad, all’aeroporto militare di Mazzé e a una caserma.

Obiettivi falliti, ma stando alla tivù di stato, avrebbero devastato il quartiere e provocato almeno tre morti e diversi feriti, mentre sarebbe rimasto ucciso da una bomba sotto l’auto un giudice pro-regime, Abad Nadoua.

Lakhdar Brahimi, inviato internazionale per la Siria, teme oramai uno scenario alla somala, con il crollo delle strutture statali e il potere crescente di milizie e guerriglia.

In un oscuro gioco di smentite e rimpallo di responsabilità tra Ankara e Nato, si fanno intanto sempre più insistenti le voci sul possibile invio di missili Patriot alla frontiera turca, dopo i ripetuti e gravi attacchi che hanno avvelenato i rapporti tra i due ex alleati.

Ed è in Turchia, che già ospita il grosso dei profughi siriani, che sette generali disertori avrebbero trovato rifugio.