ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Romney sconfitto, "prego che Obama abbia successo"

Lettura in corso:

Romney sconfitto, "prego che Obama abbia successo"

Dimensioni di testo Aa Aa

Mitt Romney ammette la sconfitta ed esorta alla collaborazione tra repubblicani e democratici. L’ex governatore del Massachussetts ha sperato fino all’ultimo nella vittoria e ha tardato a salire sul palco del quartiere generale di Boston.

Alla fine con gli occhi lucidi ha parlato per pochi minuti, mezz’ora prima del discorso di Obama. “Il nostro Paese vive un momento critico”, ha detto il mormone Romney, “e non possiamo rischiare scontri tra partiti politici”.

“Ho appena chiamato il presidente Obama per congratularmi con lui per la vittoria. Anche i suoi sostenitori e la sua campagna meritano le congratulazioni. Faccio gli auguri a tutti loro, e particolarmente al presidente, alla first lady, alle loro figlie. E’ il momento di grandi sfide per gli Stati Uniti e io prego che il presidente abbia successo nel guidare la nostra nazione”.

Una sconfitta personale, la seconda dopo quella alle primarie repubblicane del 2008. Ma il controllo della camera conservato dal suo partito permette al Grand old party di negoziare con il presidente sui temi più spinosi, da quelli economici, come il rilancio dell’occupazione, fino anche quelli di politica estera, come il nucleare iraniano e la crisi siriana.

Probabile anche che i repubblicani faranno pressione per avere concessioni sulla riforma sanitaria.