ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bnp Paribas col vento in poppa

Lettura in corso:

Bnp Paribas col vento in poppa

Dimensioni di testo Aa Aa

In un contesto generale chee non invita certo all’ottimismo, la banca francese Bnp Paribas registra risultati trimestrali superiori alle aspettative. Il titolo del primo istituto di credito della zona euro ha chiuso a Parigi in rilazo dell’1,07%.

Nel terzo trimestre l’utile netto è pressoché raddoppiato rispetto a quello dello scorso anno. E se la raccolta bancaria è in ribasso è a causa di elementi eccezionali.

Certo Bnp Paribas ha beneficiato di quello che si chiama effetto base favorevole: i risultati del terzo trimestre del 2011 erano stati vittima in maniera pesante della svalutazione delle obbligazioni greche.

Le attività della banca d’investimento, che generano un quarto dell’utile complessivo, hanno registrato una netta ripresa. A causa della crisi, il mercato obbligazionario conosce un successo in crescita per gli imprenditori europei come metodo di finanziamento.

Quanto alla banca universale, che resta l’attività principale, ha resistito alla diminuzione dei crediti in Europa. Sono previste riduzioni dei costi.

Bnp Paribas infine riassicura gli investitori sui fondi propri. La banca transalpina ha nettamente ridotto gli assets ad alto rischio con i costi conseguenti aumentanto la reddittività al di là delle esigenze regolamentari.

Risultato il titolo dall’inizo dell’anno ha guadagnato piu’ del 30%: un segnale forte di fiducia da parte dei mercati.