ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia il piano anticrisi

Lettura in corso:

Francia il piano anticrisi

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo il ‘‘rapporto Gallois’‘ sulla
competitivita’ consegnato lunedi, il governo francese ha varato le prime misure conseguenti.
Il premier Jean-Marc Ayrault, ha annunciato un pacchetto di misure che prevede 20 miliardi di euro di crediti d’imposta per le imprese e un’ ‘‘evoluzione dell’Iva’‘ dal 1 gennaio 2014.
Le misure sono state annunciate dallo stesso Ayrault al termine di una riunione del governo.

I 20 miliardi di euro saranno finanziati per 10 miliardi di tagli supplementari alle spese pubbliche e per 10 miliardi dalla ristrutturazione dell’Iva e della fiscalità ecologica.
Le principali misure annunciate prevedono un
credito d’imposta alle imprese per un totale di 20 miliardi di euro su 3 anni, 10 anni il primo, 5 miliardi il secondo e 5 il terzo; – l’Iva cambiera’ dal 1 gennaio 2014, scendera’ dal 5,5% al 5% per i prodotti di prima necessita’, come alimentari ed energia, aumentera’ per ristorazione e ristrutturazione di case dal 7 al 10%, aumentera’ dal 19,6 al 20% per quanto riguarda il
tasso normale