ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Obama o Romney? Punti di vista iraniani

Lettura in corso:

Obama o Romney? Punti di vista iraniani

Dimensioni di testo Aa Aa

“Obama o Romney?”: la domanda risuona anche nelle strade di Teheran. Il presidente degli Stati Uniti durante la campagna elettorale ha abbandonato le misure estreme e ha rilanciato i negoziati con l’Iran, raccogliendo il plauso di molti:

“Penso che la politica di Romney sia troppo aggressiva – dice Behzad, un residente di Teheran. Per il nostro bene è meglio che Obama venga rieletto.”

“Obama o Romney? Non c‘è molta differenza. Romney, tuttavia, ha vedute e prende decisioni più radicali. Obama è più moderato – gli fa eco Ismael, un altro residente – ha scelto sempre la via della diplomazia.”

Un orientamento confermato da Amir Mousavi, analista politico: “Penso gli iraniani preferiscano Obama perché Romney spesso parla di un conflitto con la Repubblica Islamica dell’Iran, insiste nel dare appoggio al regime sionista e ignora i diritti degli iraniani.”

È dal 1979 che in via ufficiale ogni rapporto diretto fra Iran e Stati Uniti è interrotto, da quando i giovani sostenitori di Khomeini assaltarono l’ambasciata americana.

Un’altra questione spinosa che sarà sul tavolo del 45esimo presidente degli Stati Uniti.