ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

New York: crisi alloggi dopo passaggio Sandy

Lettura in corso:

New York: crisi alloggi dopo passaggio Sandy

Dimensioni di testo Aa Aa

Ora il problema principale è il freddo. A 6 giorni dalla devastazione che l’uragano Sandy ha portato a New York ed in New Jersy oltre 40.000 persone nella Grande Mela sono ancora in case non più abitabili. La sfida per la città è riuscire a dare adeguata accoglienza a tutti prima che il rigore dell’inverno trasformi il disagio in una crisi ancora più grave, come ha spiegato il sindaco Michael Bloomberg.

“Non abbiamo a disposizione molte case vuote in città quindi il problema delle abitazioni di cui c‘è bisogno è serio” ha detto. “Ma non lasceremo che nessuno dorma per strada o resti senza coperte, senza cibo o acqua. E’ una sfida e ci stiamo lavorando il più rapidamente possibile”.

Nell’interno Stato di New York più di 600.000 persone sono prive di elettricità, cifra che sale ad 1 milione per il vicino New Jersy.

L’uragano Sandy ha fatto oltre 100 morti in tutti gli Stati Uniti: 41 nella sola città di New Yorok.