ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Golf: un fenomeno chiamato Guan Tian-Lang

Lettura in corso:

Golf: un fenomeno chiamato Guan Tian-Lang

Dimensioni di testo Aa Aa

Si chiama Guan Tian-Lang e, a soli 13 anni, è già un fenomeno. Il cinese ha vinto in Thailandia il campionato dilettanti Asia-Pacific grazie a un giro finale in 71 colpi (par del campo), chiudendo con un totale di 269 colpi, 15 sotto il par.

Grazie a questa vittoria Guan Tian-Lang si è assicurato la partecipazione al Masters di Augusta che prenderà il via il prossimo 11 aprile e, a
quattordici anni compiuti da poco più di cinque mesi, diventerà così il golfista più giovane della storia a giocare nel torneo, stracciando il record che apparteneva all’italiano Matteo Manassero.

Guan quest’anno aveva già battuto un altro primato diventando il più giovane di sempre in gara nello European Tour.