ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sandy: 2,5 milioni senza elettricità. Obama "strada ripresa lunga"

Lettura in corso:

Sandy: 2,5 milioni senza elettricità. Obama "strada ripresa lunga"

Dimensioni di testo Aa Aa

A sei giorni dal passaggio dell’uragano Sandy sulla costa est degli Stati Uniti sono ancora 2 milioni e mezzo le persone senza elettricità.

Lentamente si cerca di tornare alla normalità. Il governatore del New Jersey Chris Christie, ordina il razionamento della benzina. Mentre quello di New York, Andrew Cuomo, fa sapere che l’80% del servizio metropolitano è stato ripristinato.

Il 6 novembre si voterà alle elezioni presidenziali anche in tende e camion militari e mentre il numero delle vittime raggiunge quota 110, Barack Obama ammette: la ripresa sarà lunga e difficile.

“La benzina sta arrivando – ha voluto annunciare Cuomo in una conferenza stampa improvvisata tra i volontari al lavoro – Non bisogna farsi prendere dal panico. Non abbiamo bisogno di sentirci in ansia. Siate prudenti. La benzina sta arrivando”.

A New York arrivano 12 milioni di galloni di carburante, mentre nel New Jersey continuano le lunghe file presso le poche pompe di benzina aperte. Alcuni automobilisti raccontano di aver atteso otto ore prima di poter fare rifornimento. Secondo la stampa locale, l’80% delle stazioni di servizio sono chiuse per la mancanza di carburante.