ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nuovo attacco nel Sinai, uccisi tre poliziotti

Lettura in corso:

Nuovo attacco nel Sinai, uccisi tre poliziotti

Dimensioni di testo Aa Aa

La regione del Sinai è ancora fuori controllo: tre poliziotti sono stati uccisi e un quarto è rimasto ferito in un attacco ad opera di uomini armati, probabilmente appartenenti a gruppi jihadisti, nella città di Al-Arich. I ribelli hanno preso d’assalto un mezzo della polizia egiziana.
Le forze di sicurezza hanno circondato i confini della città per catturare gli autori dell’attentato.
E sempre nella regione, nella città di Nakhl, venerdì sera alcuni componenti di una tribù beduina avevano preso di mira un posto di blocco della polizia con l’obiettivo di liberare un loro compagno detenuto dalle forze di sicurezza.
Dalla caduta del regime di Mubarak nel Sinai, territorio al confine con Israele regna il caos. Una serie di gravi episodi si sono registrati dopo l’attentato del sei agosto a un posto di blocco in cui rimasero uccise 16 guardie di frontiera.