ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

I Borgia arrivano alla second stagione

Lettura in corso:

I Borgia arrivano alla second stagione

Dimensioni di testo Aa Aa

Intrighi. Tradimenti. Amore. Violenza. Sangue. Sesso. La seconda parte della serie televisiva “I Borgia”, che narra le vicende di una delle famiglie più influenti nella Roma rinascimentale, ha tutti gli ingredienti per essere un successo.

Grazie agli ottimi ascolti della prima stagione, la coproduzione europea ha deciso di girarne un’altra, che si svolge otto mesi dopo la morte di Juan Borgia e mostra l’ascesa di Cesare.

Le riprese termineranno questo mese.

“Questa serie – dice il produttore esecutivo Tom Fontana – è stata concepita come un progetto internazionale. I finanziamenti provengono da tantissimi Paesi, anche se principalmente da Germania e Francia. Per il cast abbiamo scelto gli attori migliori. Ma per tutta la produzione abbiamo scelto il meglio, a prescindere dalla nazionalità e dalla provenienza dei singoli professionisti”.

Nel cast figurano anche due attori palermitani: Valentina D’Agostino, nel ruolo di Angela Borgia nipote di papa Alessandro VI e cugina di Lucrezia Borgia, e Alessio Vassallo, nel ruolo del vescovo Flores.

L’attore americano John Doman interpreta Rodrigo:
“Rodrigo Borgia è il ruolo di tutta una vita per un attore. Si tratta di un personaggio complesso, che ha una vita drammatica. Ama la sua famiglia, ma è assetato di potere e farebbe qualsiasi cosa per ottenere ciò che vuole. E’ forte, ma allo stesso tempo molto vulnerabile”.

La prima stagione è costata 25 milioni di euro.
Il budget per la seconda è di 30 milioni. Le riprese dureranno 8 mesi.
I set sono ambientati in diversi luoghi dItalia mentre gli studi sono in Repubblica Ceca.
La nuova serie già stata venduta in 85 Paesi e sarà diffusa, oltre che in televisione, anche via streaming su Internet.