ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Difficile tornare alla normalità dopo Sandy

Lettura in corso:

Difficile tornare alla normalità dopo Sandy

Dimensioni di testo Aa Aa

Un tornado puo’ causare inondazioni ma anche originare roghi. E’ quello che hanno potuto constatare gli abitanti traumatizzati di Breezy Point, quartiere devastato che conta 5 mila residenti nel Queens, a New York.

Nella zona della penisola di Rockaway piu’ di 80 abitazioni sono andate in fumo, altre centinaia sono state travolte dall’acqua o danneggiate dalle raffiche di vento del ciclone Sandy.

“Cose di questo genere accadono in Missouri, in California- dice un abitante della zona, ma non qui, dove non si immagina che accadano, è terribile”.
Una donna aggiunge: “E’ una devastazione totale, i miei genitori hanno vissuto qui per 40 anni, è incredibile”.

Anche lo stato del New Jersey è stato particolarmente colpito dal ciclone.
“E’ contento di essere ancora vivo?”, chiede una giornalista. “Si, ero molto nervoso-risponde un abitante. Ci stavamo vestendo, in casa.
Se l’acqua fosse salita appena un altro po’, o se fosse arrivata un’onda forte, ci avrebbe completamente travolti”.

Ritornare alla normalità è davvero difficile in queste condizioni, una stima ufficiale di quanti abbiano perso la casa ancora non c‘è ma si parla di decine di migliaia di senza tetto.