ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Aerografite, il materiale che pesa meno dell'aria


Sci-tech

Aerografite, il materiale che pesa meno dell'aria

Ricercatori tedeschi delle università di Kiel e di Amburgo hanno battuto un record: hanno inventato il materiale più leggero del mondo.
L’aerografite, questo il nome che gli è stato dato, pesa appena 0,2 milligrammi per centimetro cubo.

E’ 75 volte più leggera del polistirolo. E’ così leggera che è difficile utilizzarla in un normale laboratorio. Qualsiasi minimo movimento può causare spostamenti d’aria che la soffiano via, perché è anche sei volte più leggera dell’aria.

“Un chilogrammo di questo materiale occupa 5 metri cubi di spazio. In pratica, un cilindro largo un metro e alto 5, quasi come due piani di casa. Trasportare un chilo di aerografite non è, quindi, la cosa più facile da fare”, spiega uno dei ricercatori, Matthias Mecklenburg.

Il materiale è costituito da un intreccio di nanotubi di carbonio.
Di colore nero, oltre che superleggero è superelastico, idrorepellente e conduce l’elettricità.
Per realizzarlo si parte da ossido di zinco.
Il primo passo è stato trasformare l’ossido di zinco da una sostanza polverosa in un cristallo, servendosi di un forno con temperature intorno ai 900 °C.
Una volta ottenuto il cristallo questo è stato posizionato all’interno di un reattore per sintetizzare il materiale finale attraverso un processo noto come deposizione chimica da vapore.

Lo scorso luglio è stato presentato nello studio pubblicato sulla rivista “Advanced Materials”.
Come applicazioni, può essere utilizzato per fare vestiti, batterie al litio o computer, ma anche come filtro o scudo.

La nostra scelta

Prossimo Articolo
Plug-in per ridurre i consumi di energia dei data center

innovation

Plug-in per ridurre i consumi di energia dei data center