ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sud Africa, minatori Amplats ancora in sciopero

Lettura in corso:

Sud Africa, minatori Amplats ancora in sciopero

Dimensioni di testo Aa Aa

In Sud Africa continua la resistenza dei minatori del gigante del platino Amplats. In centinaia scioperano bloccando l’acceso al sito di Rustenburg, 120 chilometri a sud-ovest di Johannesburg.

Le proteste si sono acuite dall’inizio di ottobre quando c’e stato il licenziamento di 12 mila impiegati che non si sono presentati ai consigli disciplinari.

Nei giorni scorsi il sito minerario è stato teatro di violenti scontri con la polizia che ha schierato mezzi blindati, sparato proiettili di gomma e gas lacrimogeni per disperdere la folla. 13 gli arresti.

Per chiudere la controversia, la filiale del gruppo anglo-americano aveva annunciato di voler reintegrare i licenziati se fossero tornati ieri in miniera. In questo caso, l’azienda avrebbe corrisposto un’indennità di 178 euro.

Condizioni non accettate dai lavoratori che guardano a Marikana, la madre di tutte le battaglie dei minitori in Sud Africa: ““Vogliamo l’aumento, dicono, come quello avuto dai lavoratori della Lonmin.”

Una questione ormai nazionale che mette sempre più in pericolo la presidenza di Jacob Zuma.