ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sandy verso il Canada. Oltre 50 morti negli Usa.

Lettura in corso:

Sandy verso il Canada. Oltre 50 morti negli Usa.

Dimensioni di testo Aa Aa

La potenza dell’uragano diminuisce, ma aumenta il bilancio delle vittime. Sono oltre 50, di cui 22 solo a New York.

Sandy, ormai ridotto a semplice depressione, si sta spostando verso il Canada.

Negli Stati Uniti, cinquanta milioni di persone hanno subito danni. Un milione quelle evacuate.
Oltre 8 milioni sono rimasti al buio e ci vorranno tre o quattro giorni per il ripristino dell’elettricità, mentre già oggi dovrebbero riaprire gli aeroporti, almeno parzialmente.

Tanti gli Stati colpiti. La situazione peggiore è in New Jersey, dove oggi arriva il presidente Barack Obama, che in un messaggio video ha spiegato: “Non si può sempre prevedere quando accadrà il prossimo disastro naturale, ma se ognuno di noi fa la sua parte, tutti insieme possiamo fare la differenza.”

A 6 giorni dal voto, Obama rischia molto, se la risposta della sua amministrazione al disastro non sarà adeguata. Il presidente riprenderà la campagna elettorale domani, mentre il suo rivale Mitt Romney torna in campo già questo mercoledì.

Tornare alla normalità è anche ciò che tentano di fare i cittadini di New York City, ma gli autobus e i taxi che hanno ripreso a circolare sono ancora pochi e la metropolitana, che quotidianamente trasporta milioni di persone, rimarrà chiusa ancora per giorni.