ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Kosovo, da Usa e Ue appello a normalizzare relazioni con Belgrado

Lettura in corso:

Kosovo, da Usa e Ue appello a normalizzare relazioni con Belgrado

Dimensioni di testo Aa Aa

L’indipendenza del Kosovo non può essere rimessa in discussione, ma Pristina deve risolvere per via negoziale il contenzioso con Belgrado. Questo l’appello lanciato dal segretario di stato americano Hillary Clinton e dalla titolare della diplomazia europea, Catherine Ashton, in visita in Kosovo.

“Permettetemi di inviare un messaggio chiaro a chi ci ascolta, qui a Pristina e altrove: gli Stati Uniti sostengono la sovranità e l’integrità territoriale del Kosovo”, ha detto Clinton.

Dopo una lunga sospensione, il dialogo tra Belgrado e Pristina è ripreso il 19 ottobre scorso con la mediazione dell’Unione europea. Il prossimo incontro dovrebbe tenersi a novembre a Bruxelles.

Il premier kosovaro, Hashim Thaci, ha riconosciuto che “la normalizzazione delle relazioni con la Serbia è nel comune interesse dei due paesi. Unione europea e Stati Uniti – ha aggiunto – hanno investito enormemente nella pace, nella stabilità e nella cooperazione regionale, in una prospettiva euro-atlantica”.

Prima di recarsi in Kosovo, Clinton e Ashton hanno incontrato le autorità serbe a Belgrado, rivolgendo lo stesso invito a effettuare riforme nella prospettiva di integrare un giorno l’Unione europea e la Nato. Tirana, in Albania, e Zagabria, in Croazia, le prossime tappe della visita nei Balcani occidentali.